

Psicologia infantile

Home / Psicologia infantile

Psicologia infantile

La Dott.ssa Nada Bercè è una psicologa dell'età evolutiva con specializzazione in psichiatria infantile. Ogni bambino, dalla nascita in poi, attraversa fasi di sviluppo con dei compiti evolutivi specifici, e dipende da una miriade di condizioni interne e esterne, come riuscirà a completare questi compiti.

 

Se un qualunque evento viene a disturbare la fase, questa,con le sue tematiche, viene fissata e il bambino dapprima e da adulto poi, cercherà di risolverla riproponendola all’infinito.

E’ utile per ogni genitore sapere in che fase è il proprio figlio e che compiti evolutivi sta affrontando affinché, comprendendolo, possa creargli l’ambiente più favorevole alla risoluzione di quella fase.

 

I genitori sono i  terapeuti migliori, se sono consapevoli, per cui rivolgersi allo specialista non è un segno di sconfitta delle proprie capacità. Solo un genitore forte, capace, sa mettersi in gioco e chiedere un parere per dare al proprio figlio il meglio.

Manifestazioni di disagio infantile

Di seguito un elenco delle manifestazioni di disagio dei figli che più sovente portano i genitori a rivolgersi ad uno psicologo, il cui senso va compreso caso per caso:

 

- Difficoltà nell'alimentazione (rifiuto del cibo, desiderio smodato di mangiare, obesità infantile)

- Problemi di linguaggio (ritardo nell'acquisizione della parola, tendenza a parlare come bambini di età inferiore alla propria, tartagliare)

- Paure che assumano un rilievo significativo tale da limitare l'autonomia, la socializzazione o altri aspetti della vita del bambino (paura di andare a scuola, paura del buio, paura immotivata di perdere una persona vicina, paura di qualche specie animale)

- Stati d'ansia (timori eccessivi del giudizio dell'adulto e dei rimproveri, preoccupazione di non essere all'altezza, angosce di separazione)

- Situazioni di blocco emotivo (difficoltà a esprimersi da un punto di vista cognitivo e/o affettivo, inibizioni di vario genere)

- Difficoltà a controllare gli sfinteri e la minzione (encopresi - enuresi)

- Disturbi del sonno (incubi notturni, angoscia restando soli nella propria stanzetta, difficoltà di addormentamento)

- Manifestazioni di auto/etero aggressività (indirizzate verso se stessi oppure nei confronti dei propri coetanei o di bambini di età diversa, verso uno o entrambi i genitori, verso altre figure adulte, un fratello o una sorella)

- Difficoltà di attenzione (che può manifestarsi a scuola o in qualsiasi contesto, insieme all’agitazione motoria)

- Problemi di apprendimento (ritardo nell'apprendimento della lettura o della scrittura, della matematica e difficoltà rispetto alla logica)

- Problematiche relazionali (spiccata timidezza, tendenza all'isolamento)

Psicoterapia psicodinamica

Psicologia Infantile

Regressioni

Contatti

 

Per una consulenza o un appuntamento potete contattare la dott.ssa Nada Bercè

al numero 329 - 000 55 01 o alla email: nada.berce@gmail.com

 

La dottoressa riceve presso gli studi di:

 

- Trieste in via s. Caterina, n.5 - piano ammezzato presso La freccia di Artemide

 

- Udine in via Savorgnana, 27- 4°piano

 

- Roma in corso del Rinascimento, 49- 3° piano.



Consulenze

terapeutiche offerte

 

Presso i suoi studi, la psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Nada Bercè offre:

 

- percorsi psicoterapici

- colloqui psicologici individuali e di coppia

- consulenze psicologiche

- consulenza per il disagio scolastico

- consulenza per le problematiche adolescenziali

- psicodiagnostica con somministrazione ed elaborazione di test

- supporto psicologico

- prevenzione

Situazioni traumatiche e patologie manifeste

Tra le varie situazioni della vita che il bambino può trovarsi ad affrontare, alcune possono rivelarsi particolarmente traumatiche, come:

 

- nascita di un fratellino o una sorellina con conseguente sviluppo di marcata gelosia;

- separazione dei genitori;

- malattia grave o morte di un genitore.

 

Oltre a queste situazioni, possono configurarsi o presentarsi vere e proprie patologie manifeste per cui sia necessario l'intervento di un terapeuta come l’autismo, le psicosi, depressione anaclitica, fobie, DSA (disturbi specifici dell’apprendimento, dislessie, disgrafie, disturbi di comportamento, sindrome di ADHD (Disturbo da iperattività con deficit dell’attenzione), comportamento ossessivo-compulsivo, ipercinetico o iperattivo ...

Adolescenti

Un aspetto centrale della psicoterapia psicodinamica è la narrazione delle esperienze vissute in passato, con particolare riferimento al vissuto dell'infanzia e ai vari avvenimenti legati alle figure di attaccamento che influenzano le esperienze del presente.

 

L’obiettivo terapeutico è quello di aiutare il paziente a liberare se stesso dai segni lasciati dalle esperienze passate per poter vivere con più pienezza il presente. Diversamente da altre terapie che prevedono venga seguito uno schema predeterminato, la psicoterapia psicoanalitica stimola il paziente a parlare liberamente di sé e di quello che gli viene in mente.

 

Le associazioni libere permettono al paziente di aprire e dirigere i propri pensieri verso molte aree della vita mentale (desideri, paure, fantasie, sogni) di cui, in molti casi, non hanno mai avuto modo di parlarne con qualcun altro.

Contattami

Hai una domanda? Chiama: 329 / 000 55 01

Contatto



Via Santa Caterina da Siena, 5,

34122 Trieste,

Italia



+39 329 000 5501



nada.berce@gmail.com

Aree di attività


Percorsi psicoterapici per adulti e adolescenti

Colloqui psicologici individuali e di coppia

Consulenze psicologiche

Consulenza per il disagio scolastico
 
  
Consulenza per le problematiche infantili ed adolescenziali
Psicodiagnostica con somministrazione ed elaborazione di test
Supporto psicologico
Prevenzione


© Nada Bercè - psicologa, 2017




